Samsung-Galaxy-S7

Stop agli aggiornamenti per il Samsung Galaxy S7 dopo quattro anni

Non una notizia particolarmente positiva per chi ancora oggi si ritrova con un Samsung Galaxy S7 o un Galaxy S7 Edge. I flagship 2016 sono stati rimossi dall’elenco dei telefoni Samsung che dovrebbero ricevere aggiornamenti trimestrali. Come riporta SamMobile, sia l’S7 che l’S7 Edge hanno ottenuto la patch di sicurezza di marzo 2020 e potrebbero ancora ricevere aggiornamenti occasionali di minore entità basati sulla sicurezza.

Samsung Galaxy S7

Stop agli aggiornamenti per il Samsung Galaxy S7

Il Galaxy S7 e S7 edge sono stati lanciati sul mercato nel 2016 con Android 6, che è stato aggiornato ad Android 7 l’anno successivo, e infine Android 8 a metà 2018, mentre le patch di sicurezza più piccole sono state implementate in modo continuo.

Ultimamente il colosso sudcoreano è stato abbastanza inaffidabile con gli aggiornamenti del software, per la delusione di molti utenti. Anche se gli smartphone di punta del 2019 Galaxy S10 e Note 10 hanno recentemente ottenuto un aggiornamento One UI 2.1, che include alcune nuove fantastiche funzionalità come Quick Share, un’alternativa Apple AirDrop e una modalità video Pro, non tutti gli utenti Samsung sono stati così fortunati. Di recente abbiamo segnalato un messaggio inviato agli utenti tramite l’app Samsung Members, a quanto pare confermando che i vari Samsung Galaxy Note 9 e S9 non hanno in programma di ottenere il suddetto aggiornamento nonostante abbiano meno di due anni.

Attualmente, sul fronte Android, i produttori popolari probabilmente forniranno un programma di aggiornamento a lungo termine. Come nel caso di Google con i suoi telefoni Pixel, promettendo almeno 3 anni di aggiornamenti dal lancio e di OnePlus, considerato il secondo migliore.

Naturalmente ci sono molti fattori trascurati sul fatto che un modello di smartphone sia o meno aggiornato a lungo. Probabilmente dipende da quanto è stato venduto quel particolare modello e se vale la pena per l’azienda investire più risorse nel prodotto, fornendo gli aggiornamenti.

E con Samsung che ha già un sacco di imminenti smartphone di punta su cui concentrarsi, l’auspicio è che quelli che non ricevono più aggiornamenti importanti riceveranno ancora occasionalmente la patch di sicurezza. Nel frattempo, la novità per il Samsung Galaxy S7 è ufficiale.

L’articolo Stop agli aggiornamenti per il Samsung Galaxy S7 dopo quattro anni sembra essere il primo su Geekissimo.