Samsung-Galaxy-S9-scaled-e1587369852327

Perché il Samsung Galaxy S9 dovrebbe ricevere l’aggiornamento con One UI 2.1

Il Samsung Galaxy S9 e il Galaxy Note 9 hanno già ricevuto due aggiornamenti della piattaforma. I due flagship sono stati lanciati con Android Oreo e sono passati ad Android Pie e Android 10 in seguito e, nel frattempo, sono stati anche aggiornati rispettivamente a One UI 1.0 e One UI 2.0. Secondo la consueta politica di aggiornamento del software Samsung, Galaxy S9, S9 Plus e Galaxy Note 9 sono idonei solo per gli aggiornamenti di sicurezza in futuro.

Samsung Galaxy S9

La speranza di ricevere l’aggiornamento con One UI 2.1 sul Samsung Galaxy S9

Tuttavia, i possessori di Galaxy S9, S9 + e Note 9 sperano che l’aggiornamento di One UI 2.1 sia l’ultimo big upgrade per il proprio smartphone. Samsung ce la farà? Ci sono indicazioni che lo faranno e ritengo che ci sia almeno un motivo per cui l’ultima versione di One UI deve essere semplicemente resa disponibile per Galaxy S9 e Galaxy Note 9. Esistono alcune ragioni specifiche per le quali i due modelli dovrebbero fare questo step.

Ad esempio, l’opzione per registrare video in modalità Pro è stata rimossa dall’aggiornamento di Android Pie e One UI 1.0, che non si adattava bene ai due dispositivi 2018. Samsung non ha mai dato alcuna spiegazione sul motivo per cui ha rimosso la registrazione video in modalità Pro, sebbene una possibile causa sia finalmente arrivata quest’anno quando è stata lanciata la serie Galaxy S20. Essendo diventata una sorta di esclusiva per quest’ultimo.

A parte questo, considerando anche il difficile momento che tutti stiamo vivendo, il rilascio di un aggiornamento del genere per Samsung Galaxy S9 e Note 9 sarebbe il minimo che il produttore coreano possa fare per venire incontro alle esigenze specifiche del proprio pubblico.

L’articolo Perché il Samsung Galaxy S9 dovrebbe ricevere l’aggiornamento con One UI 2.1 sembra essere il primo su Geekissimo.